Trattamento della periimplantite

La periimplantite è definita come una distruzione progressiva dei tessuti che circondano un impianto dentale (osso e gengiva). Questa infiammazione del letto ricevente dell´impianto, se non trattata adeguatamente porta alla perdita del impianto dentale a medio-lungo termine. Questo rende importante la diagnosi e il trattamento della malattia il prima possibile.
Nei nostri studi utilizziamo i metodi di decontaminazione implantare piú moderni ed efficaci. Vengono utilizzati, raggi laser, agenti antibiotici, airflow, ultrasuoni ed altre sostanze disinfettanti.

Trattamento laser

Se la periimplantite è ancora in fase iniziale, di solito può essere trattata con successo con l'uso del laser, potendo cosi salvare l´impianto senza intervento chirurgico.

Se l'intervento chirurgico è però indispensabile, l'uso del laser accelera la guarigione della ferita, riduce il dolore postoperatorio e aumenta la percentuale di successo dell´intervento.

  • Prevenzione della chirurgia nelle prime fasi della malattia
  • Migliore pulizia delle superfici trattate dell'impianto
  • Biostimolazione: stimolata la rigenerazione
  • Meno dolore postoperatorio
  • Accelerazione della guarigione delle ferite

 

 


laser3